Cicciobello, un tuffo nel passato

“Original – since 1962 – designed in Italy” in poche parole sono racchiusi quasi 60 anni di storia e tradizione italiana, il tutto convogliato nella bambola per eccellenza, Cicciobello.

Sin da quando fece la sua prima comparsa fino ai giorni odierni, Cicciobello è entrato nel cuore delle bambine che da sempre giocano ad amarlo e a prendersi cura di lui proprio come ogni mamma farebbe con il suo piccolino.

Il primo Cicciobello lanciato sul mercato che ha dato inizio a questa storia, è stato “Cicciobello Angelo Azzurro”, una delle prime bambole prodotte negli anni 60. Con i suoi lineamenti realistici, l’abitino effetto “lavorazione a maglia” e l’indimenticabile medaglietta.

Delle volte per andare avanti, bisogna fare un passo indietro e guardare da dove si è partiti: è con questo spirito che Giochi Preziosi ha deciso di riprodurre in scala 30 cm le prime bambole originarie, quelle che hanno fatto la storia di Cicciobello, creando così la linea ICONIC. Si comincerà con la più celebre, la bambola che nel 1972 vinse il premio di “Bellissimo”: Cicciobello Angelo Azzurro.

Cicciobello Angelo AzzurroCicciobello Angelo Azzurro

Cicciobello Angelo Azzurro

Cicciobello Angelo Azzurro, il primo di una lunga generazione, una bambola che ha caratterizzato l’infanzia delle nostre mamme, torna oggi in chiave rivisitata per accompagnare l’infanzia delle nostre figlie.

Con l’idea di coinvolgere maggiormente mamma e figlia in quella che sarà non solo una condivisione di gioco, ma una vera e propria condivisione di valori e di affetto.